Ricetta salsa piccante cinese

Quante volte ci siamo seduti al tavolo di un ristorante orientale e abbiamo “intinto” alcune delle pietanze che avevamo ordinato nella deliziosa salsa piccante cinese che viene servita come accompagnamento?




Non stiamo parlando della salsa agrodolce che solitamente viene abbinata agli involtini primavera, quanto della salsa color rosso fuoco che ci guarda con aria di sfida. Sta lì, solitamente in una tazzina di ceramica, e ci osserva come noi osserviamo lei, indecisi se accettare la sfida o meno. Alla fine, almeno per quanto mi riguarda, solitamente cedo e ne verso un bel po’ magari sui ravioli al valore o sui bocconcini di pollo.
Solo dopo averne versato un generoso cucchiaio e aver assaggiato il primo boccone mi rendo conto di avere esagerato. Ormai la frittata è fatta e non resta che preparare il palato alla discesa verso gli inferi.

Cucina cineseScherzi a parte, questa salsa piccante molto diffusa in Cina e Thailandia – ma anche in altri paesi orientali – è una ricetta facile da preparare anche a casa. Occorrono pochi e semplici ingredienti per ottenere un intingolo ottimo: basta solo trovare il giusto equilibrio e sperimentare le dosi che vi faranno ottenere la versione che più vi piace.
Quali sono gli ingredienti necessari per preparare questa salsa? Peperoncini rossi freschi (scegliete tra queste varianti), aglio, olio di semi, aceto, zucchero e sale. Nient’altro. Provate la ricetta e utilizzatela – con parsimonia – in abbinata a tanti piatti tipici della tradizione culinaria cinese.
Se poi volete approfondire l’argomento e conoscere o preparare ricette tradizionali cinesi, vi consiglio il libro “CUCINA CINESE: Scopri tutti i segreti delle ricette cinesi e gusta i sapori della cucina orientale“, ricchissimo di informazioni.

INGREDIENTI

Peperoncini piccanti freschi: 100 grammi
1 spicchio di aglio
6 cucchiai di olio di semi
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE SALSA PICCANTE CINESE

Come preparare la salsa piccante cinese in maniera tale che risulti sì piccante ma non sgradevole? Vediamo assieme i passaggi necessari questa questa deliziosa salsa. Per prima cosa lavate i peperoncini, meglio se utilizzando dei guanti in lattice così da evitare il rischio poi di toccare per sbaglio occhi o labbra.
Asciugate i peperoncini freschi , eliminate il picciolo e spezzettateli o tritateli grossolanamente. Metteteli nel mixer e frullateli giusto per qualche secondo appena, così che risultino sminuzzati in maniera grossolana. Prendete ora una padella antiaderente, scaldatela e aggiungete i peperoncini tritati, senza olio né altri condimento.




Abbassate la fiamma al minimo e fateli cuocere per 3 minuti, mescolando spesso. Aggiungete un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, mescolate bene e aggiungete immediatamente anche lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, lo zucchero e l’aceto.
Lasciate cuocere la salsa piccante cinese per circa 12 minuti, tenendo il fuoco molto basso e mescolando non di continuo ma comunque molto spesso. Trascorso questo tempo, la salsa cinese piccante è pronta per essere gustata o per venire conservata in appositi vasetti, così da utilizzarla quando meglio si crede.

CategoriesSenza categoria
Sommario
recipe image
Ricetta
Salsa piccante cinese
Difficoltà
Data Pubblicazione
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio
3.51star1star1star1stargray Based on 10 Review(s)

Rispondi